UN RIFUGIO NON E’ SOLO MURI

On line dal 25.01.2021 | A metà dicembre 2020, il rifugio Pian dei Fiacconi è stato travolto da una valanga con un fronte di circa 600 metri.

Come ha scritto il gestore Guido Trevisan, il rifugio Pian dei Fiacconi ora non c’è più, ma è solo la sua struttura a essere stata distrutta perché le idee, i sogni e le visioni sanno resistere anche alle valanghe.

Chi vuole contribuire alla ricostruzione del rifugio può fare un versamento alle seguenti coordinate bancarie:

IBAN: IT64 I058 5635 2200 7757 1457 626
intestato a: Guido Trevisan
causale: Rifugio Pian dei Fiacconi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.